moto3 / THE CATHEDRAL OF MOTORCYCLING TURNS 70!

Enea Bastianini comes to the Netherlands after his extraordinary victory at Montmelo. His teammate Lorenzo Dalla Porta determined to ride at his best, aiming to recover points in the standing and climb back to the top positions.

After 2 weeks of rest, the MotoGP circus is set to march to the heart of Europe, next stop: the Dutch Grand Prix, eighth round of the 2018 season.

The stage of this event is the historical Assen “TT Circuit”, permanent appointment on the World Championship calendar since its inception in 1949: this weekend it’s blowing out 70 candles! Until 1955, the races were held on a city track, after which they started running on what has since been known as the “TT Circuit”. The last modifications in 2006 reduced the distance from the original 6 km to the current 4.5 km, with 6 curves on the left and 12 on the right. Since 2016 season, the races were held on a Sunday.

The Leopard Racing team arrives at the “Cathedral of Motorcycling” with its morale as high as the stars, the team’s excitement barely fading since Enea Bastianini’s nail biting win in Catalunya, obtained in the last lap: the first win of the season for Bestia, who reduced the gap of the lead in the riders’ standings. On the Dutch TT, the 20 years old from Rimini took 2 consecutive pole positions (2015-2016), closing in 6th overall: this year Bestia will aim to improve his place even further.

Due to its proximity with its own headquarters in Luxembourg, Assen is also the “Home Race” for the Leopard Racing Team; the unit led by Christian Lundberg will do anything to support Lorenzo Dalla Porta, unlucky protagonist of this first part of the season so far. The Tuscan talent, will be called to redeem himself after the last race where he inculpably ended out, with no possibility to express all his potential. After his 21th birthday celebration on last week, Lore is ready to return the love and affection to his fans and will aim to give them and the whole team a nice result.

Moto3™ Schedule (Local Time, GMT +2):

Friday, June 29th:
09:00-09:40 – FP1
13:10-13:50 – FP2

Saturday, June 30th:
09:00-09:40 – FP3
12:35-13:15 – QP

Sunday, July 1st:
08:40-09:00 – WarmUp
11:00 (22 Laps) – Race


Photo credit: motogp.com

 

****

 

LA CATTEDRALE DEL MOTOCICLISMO COMPIE 70 ANNI!

Enea Bastianini arriva in Olanda dopo la straordinaria vittoria ottenuta al Montmelo. Il suo compagno di squadra Lorenzo Dalla Porta determinato a dare il massimo per recuperare terreno in classifica e rientrare nelle posizioni che contano.

Dopo due settimane di pausa, il circus iridato della MotoGP si rimette in marcia verso il cuore dell’Europa, destinazione: il Gran Premi d’Olanda, ottavo appuntamento della stagione 2018.

Scenario dell’evento è lo storico “TT Circuit” di Assen, presenza fisso nel calendario del Campionato del Mondo sin dalla sua istituzione nel 1949, questo weekend spegnerà le 70 candeline! Fino al 1955 le gare vennero disputate su un tracciato cittadino, mentre successivamente si iniziò a correre su quello che poi si sarebbe chiamato “TT Circuit”. Gli ultimi lavori del 2006 ridussero la distanza dagli originari 6 agli attuali 4.5 km, declinati tra 6 curve a sinistra e 12 a destra. A partire dal 2016, le gare si corrono di domenica.

Il team Leopard Racing arriva alla “Cattedrale del Motociclismo” con il morale alle stelle, reduce dall’ultima esaltante vittoria di Enea Bastianini, ottenuta all’ultimo giro del Gran Premi de Catalunya: la prima affermazione della stagione per Bestia, grazie alla quale ha ridotto il distacco in classifica dalla leadership. Su questo tracciato il 20enne di Rimini ha già ottenuto 2 pole position consecutive (2015-2016), chiudendo al 6° posto come suo miglior piazzamento: quest’anno Bestia punterà a far meglio.

Data la vicinanza con il quartier generale in Lussemburgo, Assen è da considerarsi inoltre quale “gara di casa” per il team Leopard Racing; la struttura guidata da Christian Lundberg farà di tutto per supportare Lorenzo Dalla Porta, fin qui sfortunato protagonista di questo inizio di stagione. Il talento toscano, sarà chiamato a riscattarsi dopo le ultime prestazioni che lo hanno visto e incolpevolmente messo fuori gara, e soprattutto privandolo della possibilità di esprimere tutto il suo potenziale. Dopo aver festeggiato il suo 21° compleanno la scorsa settimana, Lore è pronto a ricambiare l’affetto dei tifosi e vuole regalare loro a tutto il team un bel risultato.

 

Agenda Moto3™ (Ora Locale, GMT +2):

Venerdì 29 Giugno:
09:00-09:40 – FP1
13:10-13:50 – FP2

Sabato 30 Giugno:
09:00-09:40 – FP3
12:35-13:15 – QP

Domenica 1 Luglio:
08:40-09:00 – WarmUp
11:00 (22 giri) – Gara


Photo credit: motogp.com